Sui sentieri migliori con il nuovo pianificatore di percorsi MTB di komoot

Fiondarsi in discesa su un singletrack è sicuramente un’esperienza unica, ma affrontare lo stesso sentiero in salita può essere un incubo. Per questo motivo komoot ha sviluppato un rivoluzionario sistema di pianificazione percorsi che permette di sapere in anticipo quali sentieri è meglio percorrere in salita piuttosto che in discesa.

Cos’è cambiato?

Il nuovo sistema di pianificazione percorsi individua il sentiero più percorribile e non quello più breve per arrivare in cima. Komoot eviterà quindi segmenti troppo ripidi e impossibili da percorrere in mountain bike, privilegiando le strade sterrate con una pendenza più dolce. In altre parole, durante la tua prossima avventura in bici incontrerai:

Invece di invertire il percorso in discesa, dove dovresti salire 1160 m in soli 5 km, Komoot ti propone un percorso più lungo, ma meno ripido, in salita.
  • meno sentieri ripidi e impercorribili
  • + più strade a pendenza ridotta

Perché? 

La richiesta arriva direttamente della nostra community di appassionati di mountain bike: oltre 200 utenti hanno chiaramente espresso il desiderio di avere un sistema in grado di analizzare la percorribilità dei sentieri in salita. Il nuovo pianificatore di percorsi sarà utilizzabile unitamente agli Highlight e ai dati relativi a superfici e dislivelli. Questo renderà komoot irrinunciabile per le tue avventure in mountain bike.


Vuoi lasciarci un feedback? Clicca il punto esclamativo collocato in basso a destra della schermata del Tour Planner oppure clicca sulle icone ‘pollice in alto’ e ‘pollice in basso’ che compaiono sul tuo smarphone durante la navigazione o la registrazione di un percorso. Qui trovi maggiori informazioni su come fare (articolo in inglese). Lasciando un feedback aiuterai komoot a perseguire il suo obiettivo principale: permettere a più persone di vivere avventure migliori all’aria aperta.

5 Comments

Submit a Comment
  1. Marco ha detto:

    Quando si usa un’ebike, a volte si cercano salite ripide e tecniche, avete in programma di dare spazio alle emtb?

    1. Nouran (komoot) ha detto:

      Hi Marco,

      Thanks for the feedback! We do plan on including support for ebikes within the app but I can’t tell you exactly when that will come out. Keep an eye out on future releases!

      Best,
      Nouran

  2. Alessandro ha detto:

    Sarebbe molto utile e gradita anche una descrizione dei percorsi/terreni per la fattibilità in Gravel, vista l’ormai crescente popolarità di questa tipologia di bici.. Nate per percorrere strade sia asfaltate che sterrate, le Gravel possono spingersi su sentieri percorribili in Mtb, ma non proprio su tutti.. Grosse pietre, radici esposte, terreno scavati non sono proprio il loro habitat naturale.. Ok le strade bianche, però terreni sconnessi senza troppi estremi sono da considerarsi fattibili con una Gravel.. Ma come riconoscerli pianificando un giro sulla carta? A voi l’arduo compito!

  3. Italo ha detto:

    Per le ebike la percorribilità in salita è diversa

    1. Tobias ha detto:

      Thanks for your comment! We are already working on some great improvements for e-bikes. Watch out for one of the next big updates!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *